Le nostre storie

#Socialgnock: dal tacco all’infradito senza Photoshop

#

#Socialgnock: dal tacco all’infradito senza Photoshop, è una community tutta al femminile nata su Facebook a giugno 2013 dall’incontro tra Valentina, Lorena e Rosa, cui si aggiungeranno Lisa, Camilla, Viola, Licia, Marlene e Lorena, oltre a più di 7000 iscritte da tutte le parti d’Italia (e, non è da escludere, del mondo: qualcuna scrive persino da Londra e Bali!).

Uno scenario perfetto

U

«E poi succede che ci sentiamo bene», canta Cesare Cremonini nella prima traccia di Possibili Scenari, il suo nuovo disco: complesso, pretenzioso, affascinante. Chi è Cesare Cremonini? «Una guida spirituale in tempi di millennium bug», scrive Edoardo Vitale su Rivista Studio raccontando quello che è stato il cantautore bolognese per la nostra generazione, quella dei trenta.

Il prezzo della felicità

I

Cosa saresti disposto a fare per avere in cambio la felicità? Uccideresti un persona o preferiresti piazzare una bomba dentro un bistrot vegano? No, certo che no. A quel punto Mastandrea richiude l’enorme agenda con il quale passa le giornate ad esaudire desideri dall’interno di un bar stile anni cinquanta e ti invita ad andare via. «La scelta è tua», dice con quell’aria da stronzo. Ma poi questa...

Gomorra e l’arte della narrazione

G

*Questo post è stato pubblicato nel blog personale dell’autore circa un anno fa. Un motivo per cui mi piacciono particolarmente le serie televisive è perché a differenza dei film hanno la possibilità di raccontare meglio le storie ma soprattutto i personaggi che le vivono. Un po’ come fa la letteratura, ad esempio. Sarà per questo motivo che molti le associano a vecchi romanzi che hanno...

Come il VAR sta cambiando il calcio

C

A pochi minuti dalla fine della partita, il centrocampista lancia un pallone per l’attaccante che riceve, si libera di un difensore, dribbla il portiere e fa gol. L’attaccante corre a festeggiare il gol insieme ai compagni. Passano due minuti, l’attaccante si appresta a ritornare al centro del campo contento per il suo gol fino a quando l’arbitro gli fa segno che il gol non è valido, prima...

Se ti piacciono le nostre storie e vuoi leggerne altre


Seguici sui social

/* ]]> */